La conquista. In bilico sulla vetta senza nome

17,86 $
Tasse incluse
Quantità
DISPONIBILE

 

Politica di sicurezza

 

Politica di consegna

 

Politica di reso

Abruzzo Peak. Nell'estate del 1986 una spedizione italiana partì alla volta della catena montuosa del Karakorum in Pakistan. Dopo un lungo viaggio iniziato da Pescara, il gruppo di alpinisti e ricercatori ha raggiunto il villaggio di Passu a 600 chilometri a nord est di Islamabad, e proseguendo ancora da una terrazza alla destra dell'Hunza River, si è imbattuto in una vetta alta 7.016 metri, in fondo al ghiacciaio Batura, fino ad allora inesplorata. La missione ha richiesto particolare impegno e coraggio, mentre un drammatico incidente costringeva gli scalatori a cambiare i propri programmi. Abruzzo Peak è il nome dato alla cima 'conquistata' per la prima volta dai quattro rocciatori abruzzesi. Questo libro, grazie a quanto lasciato scritto in un diario rinvenuto a distanza di 30 anni dagli eventi, ripercorre, con dovizia di particolari e con un po' di fantasia, tutte le fasi di quella impresa e i delicati momenti dell'incidente che ne segnò la scalata.

9788899104979
50 Articoli

Scheda tecnica

ISBN
9788899104979
Autore
Orazio Longo
Collana
Origo gentis
Anno
2016
Numero di pagine
248
Tipo di copertina
Flessibile

Riferimenti Specifici

Nuovo prodotto
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.