Da Zeus ad Achille: e fu Occidente. I racconti di un antico aedo

20,56 $
Tasse incluse
Quantità
DISPONIBILE

 

Politica di sicurezza

 

Politica di consegna

 

Politica di reso

 

Spedizione gratis da 50,00€

 

Spedizione gratis (ritiro in libreria)

Vi fu un tempo in cui non c'era il tempo; non c'erano luoghi e cose e nulla accadeva e nulla poteva accadere, ma solo Caos.Con queste parole hanno inizio questi racconti che, dalle origini dell'Universo ed attraverso le storie di dee e dei,di eroine e di eroi, ci conducono nel mondo straordinario del Mito Greco. Un manoscritto ritrovato, passato attraverso varie riscritture e giunto a noi in maniera fortunosa, ci viene presentato quasi come una grammatica della civiltà dell'antica Grecia. Il sentimento delle cose divine, le grandi domande sull'origine della vita e del mondo, la dolorosa consapevolezza della morte, la felicità dell'amore in ogni senso declinato, le grandi battaglie,la ricerca della gloria, gli splendori così come le miserie e le empietà di dei e di umani, le grandi conquiste del pensiero, dell'arte, della politica: tutte queste cose ci racconta il Mito Greco. Non è ,però, un viaggio nel passato, ma è il racconto di idee e passioni, principi e speranze, miserie e sconfitte che costituiscono una lunga trama che, dalle vicende di quell'antico popolo e fino ai tempi presenti, ci dice cosa è questa parte di mondo che i Greci chiamavano hespería e che noi chiamiamo Occidente.

9788833810782
100 Articoli

Scheda tecnica

ISBN
9788833810782
Autore
Giuseppe De Luca
Collana
De ortibus et occasibus
Anno
2019
Numero di pagine
668
Tipo di copertina
Flessibile

Riferimenti Specifici

Nuovo prodotto
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.