L'architettura come archè - Appunti sull'hortus apertus

19,48 $
Tasse incluse
Quantità
DISPONIBILE

 

Politica di sicurezza

 

Politica di consegna

 

Politica di reso

 

Spedizione gratis da 50,00€

 

Spedizione gratis (ritiro in libreria)

Se l'architettura non è mai stata semplicemente una tecnica, ma anche e soprattutto un'archè, ovvero il principio che significa e comanda un luogo, oggi, che ogni costruzione è divenuta un'architettura, esiste ancora una possibilità per l'abitare? L'autore, oscillando tra filosofia e teoria dell'architettura, passando da Agamben a Ruskin, da Foucault a Norberg-Shultz, volge lo sguardo al passato ricercando prima nell'esperienza monastica e poi in quella francescana, una di quelle occasioni mancate della storia che aspettano ancora oggi di divenire una possibilità per il presente.

L'autore

Edoardo Fabbri _ laureato in architettura presso l'Università degli Studi Roma Tre. Attualmente è dottorando in scienze filosofiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Fonda nel 2019 il collettivo di progettazione e ricerca Archibloom.

9788833811369
100 Articoli

Scheda tecnica

ISBN
9788833811369
Autore
Edoardo Fabbri
Collana
Archeologia filosofica
Anno
2020
Numero di pagine
142
Tipo di copertina
Flessibile

Riferimenti Specifici

Nuovo prodotto
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.