Salvo Andò - Dall’inchiesta sulla P2 al crollo del PSI

14,61 $
Tasse incluse
Quantità
DISPONIBILE

 

Politica di sicurezza

 

Politica di consegna

 

Politica di reso

 

Spedizione gratis da 50,00€

 

Spedizione gratis (ritiro in libreria)

È il 2 giugno 1981. La Repubblica italiana festeggia il suo trentacinquesimo compleanno. Ma è anche il giorno in cui alla Camera dei Deputati viene presentata la proposta di legge che porterà alla istituzione della Commissione bicamerale di inchiesta sulla Loggia P2. Nella notte tra il 19 e il 20 luglio 1992 raggiungono Palermo i ministri Martelli e Andò, i responsabili dei vertici dell’Arma, della Polizia di Stato, della Guardia di finanza, nonché dei Servizi. Si concordarono i provvedimenti necessari per trasferire i più pericolosi latitanti nelle carceri di Pianosa e dell’Asinara. Il 16 gennaio del 1993 Bettino Craxi accusa: “Contro di me sono state organizzate e lanciate vere e proprie campagne di aggressione personale e politica la cui portata è tale che sarebbe difficile trovarne comparabili precedenti in tutta la storia della democrazia repubblicana ed anche oltre”. La P2, i Vespri Siciliani, il crollo del PSI. La fine della Prima Repubblica attraverso il racconto dei protagonisti di un’epoca. Attraverso il ricordo di Salvo Andò, già ministro della Difesa del primo Governo Amato, capogruppo del PSI alla Camera, vicepresidente della Commissione d’inchiesta sulla P2, ideatore dell’Operazione Vespri Siciliani. Uno sguardo verso un mondo che non c’è più ma che forse può rappresentare ancora la base dell’Italia di oggi.

9788833811925
100 Articoli

Scheda tecnica

ISBN
9788833811925
Autore
Orazio Longo
Collana
Prima Repubblica
Anno
2020
Numero di pagine
178
Tipo di copertina
Flessibile

Riferimenti Specifici

Nuovo prodotto
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.