Gregorio XIII Boncompagni. Arte dei moderni e immagini venerabili nei cantieri della nuova Ecclesia

30,30 $
Tasse incluse
Quantità
DISPONIBILE

 

Politica di sicurezza

 

Politica di consegna

 

Politica di reso

 

Spedizione gratis da 50,00€

 

Spedizione gratis (ritiro in libreria)

Il volume illustra attraverso i punti di vista di differenti discipline la doppia natura del pontificato di Gregorio XIII Boncompagni (1572-1585), mecenate e riformatore. L’intenzionalità ideologica sottesa alle opere del papa, connessa a una programmatica adesione al dettato tridentino, viene analizzata nei saggi di specialisti di diversa provenienza sia in relazione alle antichità cristiane, sia alle soluzioni tecniche e figurative messe in campo nei cantieri di sua committenza. Il rapporto fecondo e peculiare tra la rivalutazione di una stagione sino ad allora negletta, il Medioevo, e le novità architettoniche e artistiche della stagione gregoriana, viene presentato a partire dalla Basilica di San Pietro, per poi snodarsi attraverso l’analisi dei programmi iconografici degli ambienti del Palazzo Apostolico, della committenza privata del pontefice e dei suoi capillari interventi edilizi lungo l’asse Roma-Bologna, che assunse in questi anni un’inedita centralità.

Con contributi di: Antonella Ballardini, Kaspar Zollikofer, Pietro Zander, Bianca Hermanin, Valentina Balzarotti, Chiara Cecalupo, Tiffany Lynn Hunt, Raffaella Morselli, Alessandra Rodolfo, Giulia Daniele, Maurizio Ricci, Camilla S. Fiore, Susanne Kubersky-Piredda, Tancredi Farina, Lorenza D'Alessandro.

9788833812342
100 Articoli

Scheda tecnica

ISBN
9788833812342
Autore
Valentina Balzarotti, Bianca Hermanin
Collana
Arte in questione
Anno
2020
Numero di pagine
208
Tipo di copertina
Flessibile

Riferimenti Specifici

Nuovo prodotto
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.